Giorgia del Mese

Bio

Giorgia del Mese vince il premio della critica al premio Bianca d’Aponte nel 2007, nello stesso anno è tra i finalisti di Musicultura e vince il Premio Personalità Artistica al Premio Poggiobustone.

Nel 2009 viene invitata al Tenco Ascolta e al Mei d’Autore, vince il premio Tra Musica e Parole (direttore artistico Enrico De Angelis) ed è tra i finalisti di SanremoLab, stringendo una collaborazione artistica durata 2 anni con Enzo Miceli (già produttore di Daniele Silvestri)

Nel 2010 il suo brano “Spengo” viene inserito nella compilation :”La Leva Cantautorale degli Anni Zero” (MEI/ala bianca) insieme a artisti quotati quali Dente, Brunori Sas, Erica Mou e Samuel Katarro.

Vince il premio migliore interpretazione al Premio Bindi ed è tra i finalisti del Biella Festival.

Nel 2011 porta in tour il suo primo disco ”Sto Bene” esibendosi in teatri importanti italiani: Teatro Verdi (Firenze), Teatro Masini (Faenza), Teatro Trianon (Napoli), Teatro Everest (Firenze), Teatro Ariston (Sanremo) dove apre la serata conclusiva con Paolo Benvegnù, Luciano Ligabue e Mauro Pagani.

Nel 2011 il suo brano ”Così Così” viene inserito nella compilation “La Nuova Onda Rock Rosa”(MEI).

Nel 2013, a due anni dalla pubblicazione del suo primo disco ”Sto Bene” (Pains record 2011) che le è valso il prestigioso invito al Premio Tenco, presenta il suo secondo lavoro ”Di Cosa Parliamo” che vede la collaborazione importante e appassionata di artisti protagonisti della scena indipendente italiana come Paolo Benvegnù, Alessio Lega, Alberto Mariotti (King of the Opera), Fausto Mesolella e prodotto e arrangiato dal polistrumentista Andrea Franchi (Paolo Benvegnu’, Marco Parente, Alessandro Fiori).

Nel 2015 apre i concerti di Niccolo’ Fabi e Teresa De Sio.

Nel 2016 esce il suo terzo disco “Nuove emozioni post-ideologiche”

Nel 2016 viene candidata alle Targhe Tenco come Miglior album dell’anno.